Notizie

Bando ISI Inail 2017

Anche quest’anno l'INAIL ha pubblicato il bando ISI 2017 con l'obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute  e di sicurezza dei lavoratori

Come in passato, l’incentivo è costituito da un contributo in conto capitale nella misura del 65% dei costi del progetto, per un massimo di 130.000 euro e un minimo di 5.000 euro .

Qualsiasi tipologia di impresa (anche individuale) può accedere a tali finanziamenti, purché iscritta alla CCIAA e purché raggiunga la soglia dei 120 punti.

 

Fondi a disposizione
Con l’Avviso pubblico Isi 2017 Inail mette a disposizione Euro 249.406.358,00 suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.
 
Accesso alla procedura online
Prima fase: accesso alla procedura online e compilazione della domanda (sito internet www.inail.it) da effettuarsi dal prossimo 19 aprile fino alle ore 18:00 del 31 maggio 2018.
Seconda fase: invio della domanda online da effettuarsi con i tempi e le modalità di cui all’Avviso pubblico Isi 2017.
Terza fase: conferma della domanda online tramite l’invio della documentazione a completamento da effettuarsi nei tempi e con le modalità di cui all’Avviso pubblico Isi 2017.

Ricordiamo, inoltre, che la certificazione OHSAS 18001 consente di ottenere una consistente riduzione del premio INAIL (fino al 28%).

Rientro post festività natalizie

  Siamo tornati operativi!!!   I nostri orari saranno dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 / 14.30-18.30   #GruppoInnovareSrl    ✉ info@gruppoinnovare.com  0736 251038

Chiusura per festività natalizie

I nostri uffici saranno chiusi dal 27 Dicembre al 05 Gennaio per le festività natalizie... ma i nostri consulenti saranno comunque rintracciabili 😉

Torneremo ad essere operativi dall' 08 Gennaio 2018 con i soliti orari 9:00 / 13:00 - 14:30 / 18:30

AUGURI PER UN SERENO NATALE ED UN PROSPEROSO 2018 DA TUTTO LO STAFF DI GRUPPO INNOVARE!

✉ info@gruppoinnovare.com

https://www.facebook.com/gruppoinnovaresrl/?ref=aymt_homepage_panel 

Novità valutazione rischio stress lavoro-correlato

Pubblicate le nuove linee guida INAIL

Il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i ha individuato lo stress lavoro-correlato come uno dei rischi oggetto della valutazione (art. 28). Nel 2011 l’INAIL ha provveduto a rilasciare delle linee guida, utili per l’elaborazione di un metodo unico integrato che permettesse di valutare in maniera efficace questo rischio nel mondo del lavoro. Dopo 6 anni, l’INAIL ha aggiornato la metodologia, modificando ed affinando alcuni parametri, frutto dei risultati ottenuti da anni di applicazione del metodo da parte delle aziende e dalle esperienze derivanti da altre collaborazioni.

Le novità:

La metodologia INAIL del 2017 prevede quattro fasi principali, come nella precedente versione:

  • Fase propedeutica;
  • Fase di valutazione preliminare;
  • Valutazione approfondita;
  • Fase di pianificazione degli eventi.

Ora, però, si dà maggiore enfasi alla “fase propedeutica”, la quale comprende a sua volta:

  • Costituzione del gruppo di gestione;
  • Identificazione dei gruppi omogenei;
  • Formazione specifica;
  • Sviluppo del piano di valutazione;
  • Coinvolgimento del personale.

Le nuove linee guida risultano maggiormente esplicative e dettagliate. Ad esempio la lista di controllo, inserita nella “fase di valutazione preliminare” e già presente nella versione precedente del metodo, è stata integrata con approfondimenti inerenti le modalità di compilazione ed esempi per la nuova modalità di calcolo. Ritoccata è anche la valutazione approfondita, la quale rappresenta lo step successivo e consiste nell’analisi della percezione da parte dei lavoratori, mediante la somministrazione di un “Questionario strumento indicatore”.

La novità, forse, più evidente delle nuove linee guida riguarda gli strumenti di valutazione. Più nel dettaglio, per la lista di controllo è stato aggiornato il sistema di calcolo dei risultati, con l’introduzione di un diverso algoritmo e, di conseguenza, con la modifica dei punteggi delle relative fasce di rischio. Ora gli strumenti che l’INAIL mette a disposizione del valutatore sono maggiormente discriminanti dei livelli di rischio, più precisi grazie alle analisi effettuate sui dati inseriti dalle aziende nel corso degli anni.

Per maggiori informazioni e dettagli sulla nuova metodologia di valutazione dello stress lavoro-correlato proposta dall’INAIL, di seguito proponiamo il link diretto alle nuove linee guida:

https://www.inail.it/cs/internet/docs/alg-pubbl-la-metodologia-per-la-valutazione-e-gestione.pdf

Voucher Digitalizzazione PMI

In seguito alla pubblicazione della delibera del 10 luglio 2017 sarà possibile dal 30 gennaio 2018 per le micro, piccole e medie imprese di tutto il territorio nazionale presentare la domanda per poter ottenere il contributo sotto forma di voucher per l’acquisto di hardware, software e servizi specialistici finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali e per l’ammodernamento tecnologico.

Ciascuna impresa potrà beneficiare di un unico voucher di importo non superiore ai 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

 

Scadenza delle domande entro venerdì 9 febbraio 2018